Un illustre caccamese dimenticato

  Figlio di Rosario e di Teresa Arculeo nacque a Caccamo il 9 ottobre del 1880. Visse nella più pura tradizione del socialismo italiano che, per un caccamese cresciuto in un contesto socio politico profondamente reazionario e conservatore, è da considerarsi un fatto straordinario. Per rendersene conto basterebbe leggere quanto venne scritto con una punta di orgoglio, nel 1907, sul Dizionario illustrato dei comuni siciliani: «Le dottrine socialiste non sono conosciute a Caccamo». Da Ufficiale di Fanteria partecipò alla guerra 1915/18, dove combatté con valore meritandosi alcune decorazioni e diversi…